Kistler offers a broad portfolio of measurement technology for nuclear power plant monitoring.

Soluzioni per il monitoraggio delle centrali nucleari

L’energia nucleare fu utilizzata per la prima volta nel 1948 per accendere una lampadina. Oggi le centrali nucleari generano circa il 14% dell’energia a livello globale. La tecnologia di misura Kistler ricopre un ruolo fondamentale in questo settore: ad esempio, produciamo sensori che monitorano le vibrazioni indotte dal flusso (FIV) in aria, in acqua statica o in acqua pressurizzata. I nostri ingegneri hanno già installato sistemi di prova delle vibrazioni indotte dal flusso su generatori di vapore, nuclei e tubazioni.

Sistemi pronti all’uso per diverse prove

In generale, per il monitoraggio delle centrali nucleari sono disponibili sensori di forza e pressione dinamica, ma anche accelerometri sia general purpose sia resistenti all’acqua (IP68). Tra le altre applicazioni rientrano il monitoraggio delle tubazioni per misure di accelerazione e pressione, il sistema di monitoraggio (Loose Part Monitoring System, LPMS), le prove tribologiche per i sistemi che reggono le barre di combustibile nucleare, i test sulle valvole di sicurezza, i test di caduta del corium fuso e le indagini di routine per prevenire la fatica da vibrazione sui reattori ad acqua pressurizzata.

Contatto
Max 25 MB