Dinamometri stazionari per la misurazione delle forze di taglio

I dinamometri stazionari misurano le forze di taglio in un'ampia gamma di applicazioni - dalla micromachining ai macchinari complessi

I nostri dinamometri stazionari si basano sulla tecnologia di misurazione piezoelettrica. Il loro design li rende particolarmente adatti per misurare le forze di taglio che agiscono sul pezzo da lavorare in applicazioni dove lo stesso è montato direttamente sui tavoli di produzione. Il vantaggio consiste nel poter usare i dinamometri su sistemi con un'ampia gamma di interfacce meccaniche. Hanno dimostrato di essere molto versatili, specialmente nell'ambito di ricerca e sviluppo.

Inoltre, offriamo una speciale classe di strumenti per misurare le forze di taglio dei torni. I dinamometri scelti si possono montare tramite adattatori compatibili tra lo strumento e la torretta. Questo permette di combinare diversi tipi di torni e macchie con il dinamometro.

La maggior parte dei dinamometri stazionari è strutturata come una piattaforma per la misurazione della forza con una pedana montata su diversi sensori di forza a 3 componenti. Questa struttura rende il dinamometro molto rigido e resistente alle oscillazioni

Applicazioni tipiche per dinamometri.

Cavi di connessione per dinamometri altamente isolanti.

Dalla micromachining ai macchinari complessi - dinamometri standard: 9257B, 9255C, 9253B22/23, 9272 e 9366CC

I nostri dinamometri per uso universale sono compatibili con piattaforme di misura a 3 componenti basate su 4 sensori piezoelettrici. Possono analizzare le misurazioni delle forze di taglio fino a 60kN e Kistler offre piastre di copertura con dimensioni finora 400x600mm; le dimensione della piastra dipenderanno dal range di misurazione. I dinamometri 9257B, 9255C, 9253B22/23 e 9366C sono particolarmente adatti per processi di fresatura e affilatura. D'altra parte, i punti di forza del dinamometro a 4 componenti (9272) fanno la differenza per la misurazione integrata dei momenti durante i processi di foratura.

Per uso universale: il dinamometro 9257B, maneggevole e montato su tavolo, offre un range di misurazione fino a 10kN  ideale per diversi tipi di applicazione. 

Robusto: il 9255C è uno dei dinamometri più grandi nel catalogo Kistler- e con la sua piattaforma resistente, è ottimizzato per macchinari complessi. Può misurare forze di taglio fino a 60kN. Questo dinamometro dà anche la possibilità di precarico sopra il centro dei 4 sensori per un uso ottimale dell'autofrequenza.

Largo: il dinamometro stazionario 9253B22/23 include una piattaforma con dimensioni 400X600 mm, in modo che i pezzi da lavorare possano essere montati in modo sicuro. La piattaforma di misurazione è montata direttamente sul tavolo del macchinario attraverso il centro dei quattro piedini. In questo caso, a differenza delle altre tipologie di dinamometro, la base non è fornita.

Lo specialista dei processi di foratura: il dinamometro 9272 a 4 componenti è l'unico dinamometro stazionario che misura le forze di taglio in 3 direzioni ortogonali, così come il momento MZ direttamente al centro della piattaforma. Questo lo rende ideale per ottimizzare i processi di foratura.

Le soluzioni customizzate per ogni esigenza: il kit 9366C di Kistler offre un kit di costruzione pronto all'uso, precaricato e calibrato, in modo che si possa costruire la propria piattaforma di misurazione multicomponente in base alle proprie necessità. I sensori possono essere spostati liberamente sul tavolo. Questo KIT permette di implementare i processi di clampaggio con piastre di dimensioni da 300x300 mm a 900x900mm.

Dalla micromachining ai macchinari complessi - i dinamometri compensati in temperatura: 9109AA, 9119AA1/2, 9129AA e 9139AA

La tecnologia di misurazione piezoelettrica è particolarmente adatta per rispondere ai requisiti sempre più specifici che le macchine a livello dinamico elevato impongono in termini di sensibilità e dinamica dei segnali da misurare. L'energia termica dispersa durante il processo di taglio di solito causa una deviazione indesiderata del segnale. Questo effetto si nota particolarmente in applicazioni con alte velocità di rotazione. Un dinamometro stazionario con precarico orizzontale elimina in gran parte le conseguenze negative della generazione di calore, in modo che la deviazione sia minimizzata. Questo permette delle misurazioni accurate dei processi che comportano alti livelli di generazione del calore e/o sbalzi termici.

Kistler offre dinamometri compensati in temperatura per diverse tipologie di applicazioni, dalla micromachining ai macchinari complessi. Grazie alla loro rigidità ottimizzata e alla loro massa, questi dinamometri ottengono frequenze naturali eccezionalmente elevate. Tutti i dinamometri multicomponente sono adatti per fresatura, foratura e molatura e svariati altri tipi di processi. Inoltre, Kistler offre adattatori speciali per il 9119AA2 e 9129AA per misurazioni laterali delle forze durante i processi di tornitura.

MicroDyn: il 9109AA è la nostra soluzione preferita per superare le sfide uniche della micromachining, grazie alla sua elevata rigidità e uan frequenza naturale superiore a 15 KHz. Queste caratteristiche lo rendono adatto ad analizzare le forze nel processi di taglio in range da 1 a 500Nm. Inoltre, lo speciale design di questo dispositivo lo rende adatto a calcolare il momento Mz nel centro del dinamometro, basato sui singoli componenti di forza.

MiniDyn: la serie MiniDyn comprende il 9119AA1 e il 9119AA2. Il primo, che raggiunge frequenze fino a 6kHz, è adatto per lavorazioni ad alta precisione con forze comprese 1 N a 4kN, con velocità fino a 60000 rpm. Il 9119AA2 include una superficie più ampia di aggancio (107x80 mm), così come frequenze naturali oltre i 4kHz in tutte e tre le direzioni. Queste caratteristiche permettono l'analisi dei processi con velocità fino a 40.000 rpm. Il 9119 AA2 è adatto per il montaggio su banco e  può essere usato anche come sistema modulare con adattatori per il montaggi su tornio.

MidiDyn: il dinamometro multicomponente Kistler MidiDyn 9129AA è il più venduto nel nostro portfolio. Con un range di misurazione da 10 a 10kN e un'area di montaggio di 150x107 mm, questo è uno strumento versatile sviluppato per montaggio su banco o come sistema modulare da installare su torni a torretta.

MaxiDyn: il dinamometro multicomponente 9139AA compatto e robusto, include un ampio range di misurazione (fino a 30kN), per assicurare misurazioni precise delle forze di taglio in processi di lavorazione pesanti. 

I dinamometri stazionari con compensazione di temperatura integrata (9119AA1/2 e 9129AA) possono essere usati anche per misurare le forze di taglio o per analizzare e ottimizzare i processi i taglio con lavorazioni al tornio.

Kistler ti offre un'ampia scelta di adattatori commerciali standard per ogni dinamometro, coprendo tutte le interfacce lato-macchina e lato-strumento più usate (includendo HSK, VDI e altri). 

Gli adattatori appropriati permettono di posizionare facilmente il dinamometro sulla torretta. In seguito lo strumento + posizionato sul dinamometro con un adattatore adeguato. 

I dinamometri stazionari di Kistler sono estremamente versatili

I processi di lavorazione possono generare prodotti di alta qualità solo con operazioni efficienti e con una coordinazione ottimale tra gli strumenti di lavoro, di montaggio, i refrigeranti e i materiali.

I dinamometri stazionari di Kistler sono utilizzati in diversi tipi di applicazione per ottenere misurazioni precise e estremamente dinamiche delle forze di taglio. I dati ottenuti diventano la base per ottimizzare gli strumenti e i processi di lavorazione.

Contatto
Max 25 MB