Le industrie dei semiconduttori, elettriche ed elettroniche si affidano alla tecnologia di misura Kistler per ottimizzare la qualità e l'efficienza complessiva delle apparecchiature (OEE).

Misurazione della forza per la produzione di semiconduttori

La produzione di semiconduttori sta diventando sempre più complessa e impegnativa.  I produttori di oggi devono fare affidamento su un monitoraggio efficiente dei processi, ma i metodi di misurazione convenzionali da soli non possono più garantire gli standard di qualità richiesti. Ecco perché la misurazione della forza sta emergendo come fattore critico in molti processi di produzione front-end e back-end: macinazione, taglio, lucidatura, CMP, manipolazione di wafer, smistamento di stampi, saldatura di fili, piastrina senza adduttori, stampaggio e incapsulamento, manipolazione di pick-and-place, collaudo e altro ancora.

Ottimizzare la produzione dei semiconduttori con la tecnologia di monitoraggio di Kistler

Kistler mette la sua vasta esperienza nel settore al servizio dei produttori di semiconduttori per aiutarli a superare le sfide del mercato di oggi. Le soluzioni di monitoraggio integrate basate sulla tecnologia di misurazione piezoelettrica aiutano a ottimizzare ogni fase della produzione dei semiconduttori: dal dicing all’incollaggio. Scopri come la misurazione diretta della forza aiuti a evitare problemi come la scheggiatura e l’eccessivo accumulo di sporcizia sulle lame, le rotture del filo e le anomalie di giunzione. Ti basteranno quattro minuti per capire come le soluzioni di Kistler possono aumentare la qualità, la resa e la trasparenza in tutte le linee di produzione dei semiconduttori, compresa la tua!

Stampaggio ed incapsulamento

Il monitoraggio dei processi con la tecnologia di misurazione della forza assicura un reale valore aggiunto per l'industria manifatturiera dei semiconduttori. Rendere visibile l'invisibile rappresenta il fattore chiave per superare le sfide del futuro.

La tecnologia di misurazione piezoelettrica di Kistler garantisce il monitoraggio e il controllo ad alta risoluzione delle forze applicate durante i processi di fabbricazione dei semiconduttori , indipendentemente dalle dimensioni.

La metrologia convenzionale potrebbe non essere in grado di accedere alla forza, come quantità fisica che può causare il guasto del dispositivo, ma la misurazione piezometrica della forza "rende visibile l'invisibile".
La visibilità dei processi basata sulla tecnologia di misurazione dinamica della forza garantisce notevoli vantaggi per il settore della produzione di semiconduttori:

  • Rilevamento precoce delle deviazioni di sollecitazione meccanica
  • Precisione della deportanza con controllo a circuito chiuso
  • Tracciabilità dei prodotti e ottimizzazione dei processi
  • Prestazioni potenziate della macchina
  • Riduzione dei costi per la garanzia di qualità

Opzioni di misurazione per la produzione di semiconduttori

I clienti di Kistler, oltre a poter contare sulla tecnologia di misurazione sviluppata nei decenni di esperienza, godono di un vantaggio fondamentale: un unico fornitore per l'intera catena di misurazione. Il nostro portafoglio spazia dalla tecnologia dei sensori all'avanguardia alle unità di acquisizione dati avanzate, fino all'hardware e al software utilizzati per eseguire analisi e visualizzazioni precise dei risultati delle misurazioni. Ecco tre esempi di catene di misurazione effettuate con tecnologia di misurazione dinamica della forza: tutti i componenti sono disponibili presso Kistler.

Il sensore piezoelettrico misura la forza. L'amplificatore industriale di carica converte quindi la carica in un segnale elettrico pari alla forza di processo misurata. Infine, il segnale viene trasmesso al controllore logico programmabile (PLC) o al PC industriale al termine della catena di misurazione.

Vantaggi della catena di misurazione

  • Controllo dei processi: controllo di precisione a circuito chiuso
  • Monitoraggio dei processi: correlazione più diretta rispetto ai parametri di qualità dei prodotti 
  • Tracciabilità dei processi: dati utilizzati come base per l'ottimizzazione dei processi e della documentazione

Il sensore piezoelettrico misura la forza. Grazie al sistema di monitoraggio dei processi maXYmos, gli utenti possono controllare e valutare la qualità di ogni singola fase di produzione con l'aiuto di una curva forza/tempo o di spostamento. Il vantaggio principale di questa catena di misurazione è dato dal fatto che ogni fase di produzione può essere controllata e visualizzata per determinare se la parte è buona o cattiva.

Vantaggi della catena di misurazione

  • Controllo dei processi: controllo di precisione a circuito chiuso
  • Monitoraggio dei processi: correlazione più diretta rispetto ai parametri di qualità dei prodotti 
  • Tracciabilità dei processi: dati utilizzati come base per l'ottimizzazione dei processi e della documentazione

In questa catena di misurazione, la forza viene misurata da un sensore piezoelettrico e un amplificatore di carica da laboratorio converte quindi il segnale di carica proveniente dal sensore in una proporzionale tensione di uscita. L'amplificatore di carica da laboratorio è dotato di un'ampia gamma di frequenza e di carica e di prestazioni di rumore eccezionali, rendendo questa catena di misurazione la scelta ideale per l'esecuzione di attività di ricerca e sviluppo.

Vantaggi della catena di misurazione

  • Controllo dei processi: controllo di precisione a circuito chiuso
  • Monitoraggio dei processi: correlazione più diretta rispetto ai parametri di qualità dei prodotti 
  • Tracciabilità dei processi: dati utilizzati come base per l'ottimizzazione dei processi e della documentazione
  • I nostri esperti saranno lieti di consigliarvi su qualsiasi applicazione specifica o di suggerire la scelta ottimale dei prodotti per la vostra catena di misurazione.